Sospesa per un anno una insegnante di una scuola materna pubblica di Bari, di 60 anni, per presunti maltrattamenti su alcuni bambini di 4 e 5 anni. Le indagini, condotte dalla polizia, sono partite in seguito alla denuncia di alcuni genitori, gli episosi si riferiscono al periodo febbraio-marzo di quest’anno.

Dalle intercettazioni ambientali “ne è scaturito – sostiene la Procura di Bari – un clima di maltrattamenti subiti dai  bambini,  durante l’ora di presenza esclusiva dell’insegnante”. È emerso “non solo un costante ricorso a grida ed urla spropositate da parte dell’indagata nei confronti dei bambini, nel vano tentativo di riportare ordine, ma il ricorso abituale per i bambini più irrequieti a strattonamenti per il braccio, trascinamenti per la classe, tanto che in alcuni casi la violenta azione portava a sollevarli da terra”.

Si sarebbero registrati – sempre secondo la ricostruzione della pubblica accusa – anche episodi di punizione di tipo corporale (costringendo i bambini con forza a stare seduti e talvolta schiaffeggiandoli).

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here