Un cartello stradale preso come bersaglio da quelli che sembrano fori di proiettile o di qualche pistola a pallini, murales e scritte su pareti e selciato, cabine elettriche prese di mira dai vandali, via vai continuo di scooter nella zona pedonale: ecco lo stato d’abbandono in cui versa la piazzetta antistante al convitto nazionale Cirillo, nel cuore del quartiere San Pasquale.

Dopo alcune segnalazioni, le foto di Borderline24 mostrano che uno dei cartelli verticali per il parcheggio a pagamento è stato colpito per ben sette volte probabilmente da proiettili o pallini. Inoltre, la “street view” di Google Maps (maggio 2016) conferma che il gesto sconsiderato è stato compiuto di recente, almeno nell’ultimo anno.

A pochi metri di distanza ci sono anche contatori pubblici dell’Enel ormai in condizioni fatiscenti e decine e decine di scritte: dalle tags (nomi in codice con le bombolette spray) a scritte offensive “Lecce m.” alle classiche dediche d’amore tra adolescenti. Il tutto accade intorno a una scuola frequentata quotidianamente da centinaia di studenti.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here