Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Questa mattina il sindaco Antonio Decaro e il vicesindaco e assessore all’Edilizia residenziale pubblica Vincenzo Brandi hanno partecipato alla consegna dei 36 nuovi alloggi popolari di via Glomerelli. All’incontro con i cittadini assegnatari sono intervenuti anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l’amministratore delegato di Arca Puglia Giuseppe Zichella e il direttore generale di Arca Sabino Lupelli.

“Il giorno in cui sono diventato sindaco – ha detto emozionato il sindaco Antonio Decaro – avevo preso un impegno con questa città dicendo che insieme alla Regione Puglia e all’ARCA avrei dato attuazione al Piano varato dal Comune di Bari. Due mesi fa abbiamo consegnato 42 nuovi alloggi a Carbonara, oggi consegniamo questi 36, e nei prossimi mesi contiamo di riuscire a consegnare altri 36 alloggi a Japigia e poi i 123 della zona di Sant’Anna fino a raggiungere circa 250 in tutto. Già altre volte ho detto che per un sindaco i cittadini sono tutti uguali, ma ce ne sono alcuni che sono più uguali degli altri. Mi riferisco alle persone che si trovano in una situazione oggettiva di difficoltà. Oggi sono felice di guardarli in faccia e di leggere la gioia negli occhi di tante persone che in questi anni ho avuto modo di incrociare sotto il Comune e di cui ormai conosco i problemi e le storie”.

“Entro fine mese – annuncia Brandi – pubblicheremo il nuovo bando per le case popolari e ci impegneremo a darne massima diffusione affinché chi ha i requisiti possa venirne a conoscenza e parteciparvi”.

Dei 36 alloggi consegnati oggi, 12 hanno un’estensione di circa 46 mq, 12 di circa 59 mq, 12 di circa 92 mq. Gli edifici rispettano i protocolli sull’efficientamento energetico e hanno standard qualitativi elevati, riscaldamento autonomo, videocitofono, avvolgibili elettrici, posti auto coperti e aree a verde di pertinenza.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

  1. poi i 123 case popolare della zona di Sant’Anna .. case popolare con giardino privato e giochi per bambini ,in piu’ gli appartamenti sono dotati di sistema d’allarme e parabola , .Noi a pochi metri da loro non abbiamo ne strade ne luce ,siamo circondati da sterpaglie ,completamente al buio . sig.r SINDACO E’ FACILE COSTRUIRE APPARTAMENTI POPOLARI CON I NOSTRI SOLDI E LEI SA BENISSIMO DI QUANTI SOLDI PARLIAMO…… !!!!

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui