Bari, il Consiglio sullo stadio verso il rinvio: l’ombra della crisi in giunta sulla richiesta di Decaro

Il primo cittadino del capoluogo ha chiesto di posticipare la riunione per impegni istituzionali nelle giornate del 10 e 11 luglio. Voci parlano però di assenza "programmata" dopo le dimissioni del vicesindaco Vincenzo Brandi e la discussa nomina di Pierluigi Introna

La questione del Bari può attendere. La seduta del Consiglio comunale prevista per questo pomeriggio sarà probabilmente rinviata su richiesta del sindaco Antonio Decaro. Il primo cittadino ha inviato una nota al presidente del Consiglio comunale, Pasquale Di Rella e a tutti i consiglieri chiedendo di posticipare la riunione per impegni istituzionali presi nelle giornate del 10 e 11 luglio. La proposta sulla riqualificazione dello stadio San Nicola in cambio di una gestione per 99 anni, presentata dalla FC Bari, sarà quindi al centro di un dibattito in una data ancora da fissare. Sarà la conferenza dei capigruppo a stabilirla.

La motivazione degli “impegni istituzionali” non ha convinto però tutti. Voci corridoio in Comune parlano di una assenza “programmata” del sindaco. Le dimissioni del vicesindaco Vincenzo Brandi e la discussa nomina di Pierluigi Introna sarebbero stati al centro del dibattito più della questione del Bari, circostanza che avrebbe spinto il primo cittadino a chiedere un rinvio per fare passare un po’ di tempo dalla crisi “fulminea” in giunta.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here