Cabtutela.it

Il vicesindaco Pierluigi Introna ha ricevuto questa mattina, a Palazzo di Città, 41 ragazze e ragazzi (“campers”) di età compresa tra i 16 e i 22 anni, provenienti da 39 paesi del mondo che partecipano al campo giovani del Multidistretto 108 Italia dei Lions.

“Il campo multidistrettuale Italia, organizzato per la prima volta dal Distretto Lions Puglia – ha detto il direttore del campo Italia Roberto Mastromattei che ha accompagnato i giovani stranieri – concretizza lo scopo primario dell’associazione, quello di creare e promuovere uno spirito di comprensione tra i popoli del mondo. Obiettivo del campo è quello di sviluppare nelle nuove generazioni il rispetto, la comunicazione e la tolleranza attraverso la conoscenza reciproca delle diversità culturali”.

“La città di Bari ha sempre vissuto di scambi culturali perché è contraddistinta da grande tolleranza e accoglienza – ha dichiarato Pierluigi Introna -. La conoscenza dell’altro, rispettandone la diversità, rappresenta un valore sociale cui ispirarsi. La speranza per voi, giovani generazioni, è quella di andare verso un mondo dell’integrazione, e l’esperienza che state facendo stimola molto il senso di reciprocità, integrazione e collaborazione tra popoli”.

I campers, arrivati ieri, rimarranno in Puglia fino al 30 luglio. La visita a Bari rientra in un ampio programma di appuntamenti organizzati nei luoghi più rappresentativi del capoluogo e della regione.

Ai ragazzi e alle ragazze sono stati donate le maglie e le medagliette con il nuovo brand della città di Bari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui