Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

La Federalberghi Bari-Bat e il Bari Convention Bureau scendono in campo direttamente per la promozione dei grandi eventi internazionali d’arte. Per la mostra di Man Ray, “L’Uomo Infinito”, che si tiene dal 15 luglio al 19 novembre nelle sale del Castello aragonese di Conversano (Ba), sono previste delle azioni di co-marketing per la promozione diretta agli ospiti delle strutture alberghiere dell’Area Metropolitana barese e della Valle d’Itria, associate a una campagna online sui canali social del circuito Federalberghi.

“Siamo convinti che i grandi eventi dell’arte, dello spettacolo e della cultura – afferma Francesco Caizzi, presidente della Federalberghi Bari-Bat e Puglia – siano dei formidabili attrattori turistici. Abbiamo, quindi, aderito senza titubanze all’invito di partnership dell’Associazione Il Libro Possibile Arte che ha egregiamente organizzato la mostra di Man Ray a Conversano. Gli ospiti dei nostri alberghi rappresentano il target principale per tali iniziative di grande spessore artistico che, molte volte, indirizzano la scelta della destinazione Puglia. Siamo certi che l’encomiabile attivismo di comuni quali Conversano o Polignano debba diventare un modello anche per la scarna attività di promozione turistica del capoluogo”.

Le strutture ricettive associate alla Federalberghi accoglieranno gli ospiti/turisti con una gigantografia del mitico “Violon d’Ingres” di Man Ray, con tutte le informazioni dettagliate per raggiungere il Castello di Conversano e visitare la mostra del celebre artista statunitense, composta da fotografie, disegni, acquerelli, serigrafie, litografie, oggetti e una scultura. Nei mesi di agosto e settembre le immagini dei grandi capolavori del pittore, fotografo, scultore e cineasta, esponente di punta del Dadaismo, scorreranno online, insieme a quelle della nostra Puglia, nelle pagine Facebook del circuito Federalberghi e Bari Convention Bureau. La mostra “L’uomo infinito” si evolve in cinque sale, suddivisa in otto aree tematiche che, in ordine cronologico, analizzeranno i diversi stili e le differenti tecniche con le quali Man Ray si è cimentato nel corso di tutta la sua vita.

L’esposizione è organizzata dall’Associazione Il Libro Possibile Arte, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Conversano, la Fondazione Studio Marconi ’65 di Milano ed il Man Ray Trust. Consulenza curatoriale di Vincenzo de Bellis con Eugenia Spadaro. Info: tel. +39 3939990505 – email: info@manrayconversano.com – web: http://www.manrayconversano.com/it/ dove è possibile anche acquistare i biglietti online.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui