Cabtutela.it
acipocket.it

L’allerta era già stata lanciata dal Comune di Bari per quanto riguarda San Giorgio, dove il 21 agosto scorso era stata rilevata la presenza dell’alga tossica in concentrazioni da bollino rosso all’altezza del lido Il Trullo. Ma dall’ultimo report dell’Arpa, che riunisce i campionamenti delle ultime due settimane di agosto, viene messo in evidenza uno scenario ben più preoccupante. L’alga tossica è stata rilevata da bollino rosso in cinque località: a Bisceglie, Molfetta, Giovinazzo, Santo Spirito e San Giorgio. Il resto della Puglia è stato invece “risparmiato”.

La tossina dell’alga provoca riniti, faringiti, laringiti, bronchiti, febbre, dermatiti, congiuntiviti, soprattutto durante le mareggiate. I più colpiti sono anziani e bambini.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui