Cabtutela.it
acipocket.it

Scuole vandalizzate, sono partiti i lavori per chiudere i buchi presenti nei muri di molte aule degli istituti baresi. E dal consigliere della Città metropolitana di Bari, delegato all’Edilizia scolastica, Vito Lacoppola, arriva un appello: “Visto l’imminente inizio dell’anno scolastico – scrive su facebook – ho chiesto gentilmente ai miei figli di voler trattare le aule scolastiche come se fossero le loro camerette di casa. Che ne dite proviamo a fare la stessa raccomandazione a tutti i nostri figli?”.

I lavori di ristrutturazione sono cominciati da qualche giorno e interessano tutte le sedi baresi, gli operai stanno rimettendo a nuovo i muri li dove erano stati distrutti. “Abbiamo iniziato – spiega Lacoppola – a chiudere i “buchi” presenti nelle aule di alcuni istituti scolastici baresi. Dopo aver, l’anno passato, sostituito decine e decine di termoconvettori  (termosifoni elettronici) vandalizzati da ignoti che odiavano il calore nelle classi, questa estate ci siamo dedicati alla chiusura delle originali prese d’aria presenti nelle classi dei nostri figli”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui