Cabtutela.it
acipocket.it

Il Comune di Valenzano è stato sciolto per infiltrazioni mafiose. Lo ha deciso il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Interno Marco Minniti, a norma dell’articolo 143 del Testo unico degli enti locali.

“Il Cdm ha sciolto il Consiglio comunale di Valenzano – ha commentato sulla sua pagina Facebook il deputato del Pd Dario Ginefra, tra i primi a chiedere l’approfondimento che ha portato allo scioglimento del consiglio comunale – per infiltrazioni mafiose. Naturalmente le mie, come quelle di tanti valenzanesi, erano ‘visioni’. Ora inizia un lungo cammino per restituire a questa comunità, composta in assoluta maggioranza da persone oneste, la serenità e il buon governo che si merita”.

Ginefra aveva denunciato la presenza, durante la festa patronale, di un pallone aerostatico sponsorizzato dalla famiglia Buscemi, legata al clan Stramaglia. “Un sincero ringraziamento al ministro Minniti e alla Prefettura di Bari – ha aggiunto il deputato – per la sensibilità e l’attenzione dedicata ad una comunità alla quale va restituita la dignità calpestata in questi anni”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui