aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

“La querelle sulla manutenzione straordinaria e ordinaria è senza fine se questa amministrazione non incomincia a tutelare il suo patrimonio”. Le condizioni pietose del terreno di gioco dello stadio San Nicola sono state l’assist perfetto per i consiglieri comunali Domenico Di Paola e Irma Melini per tornare sulla sentita questione dell’impianto sportivo più grande di Bari e non solo.

“Sono mesi, per non dire anni, che lamentiamo la mancanza di verifiche e controlli sulla manutenzione straordinaria, ferma al 2015. Una denuncia divenuta certezza – scrivono Di Paola e Melini – dopo l’incontro della commissione Lavori Pubblici con il direttore della Ripartizione competente. La circostanza altrettanto grave è che non solo gli uffici tecnici non hanno mai vigilato sui lavori di manutenzione straordinaria, dovuti dal concessionario FC Bari 1908, Ma che l’assessore allo Sport Petruzzelli da mesi difende la FC senza verificare neanche la manutenzione ordinaria del campo sportivo. Petruzzelli, infatti, continua a giustificare la concessione gratuita dello stadio alla FC Bari con l’ammodernamento dell’impianto di video sorveglianza, quando in verità è stata la Prefettura ad imporre il rifacimento di questo impianto. Peccato che ad oggi su 100 telecamere, solo 30 sono state montate, ovvero quello che sarebbero installate sui tornelli”.

“Per il resto, solo a tre mesi dall’ultima denuncia sulle condizioni vergognose del campo da gioco – prosegue la nota – proprio domenica scorsa si è tornati sullo stato del manto, più sabbioso che erboso. Eppure la FC Bari i soldi per realizzare i nuovi Sky box li aveva trovati e non si sa con quale autorizzazione sono stati anche realizzati. Per far fronte a tutto questo disordine, il cui disagio e danno pagano solo i giocatori e i tifosi, abbiamo deciso come commissione Lavori Pubblici di convocare in un’unica audizione l’Assessore ai Lavori Pubblici, allo Sport e al Patrimonio, rispettivamente responsabili dei lavori fino ad oggi non fatti, delle condizioni di concessione gratuita e del nuovo bando, della perdita di valore del patrimonio barese.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui