Cabtutela.it
acipocket.it

Un malore improvviso ha ucciso il comandante della polizia municipale di Bari, Nicola Marzulli. L’uomo, 66 anni, è deceduto nella sua abitazione a Japigia, inutili i tentativi dei soccorritori del 118 di rianimarlo.

Marzulli era tornato al comando della polizia municipale da qualche anno, subentrando a Donati. Era già stato comandante per circa 10 anni prima dell’insediamento di Michele Emiliano a sindaco, in città era conosciuto anche come lo “sceriffo” per la sue spiccate doti investigative. Non a caso grazie a lui è partita l’inchiesta sui grattacieli di Punta Perotti, poi abbattuti.

Un uomo di sani principi, che amava la sua città e, a modo suo, i baresi. E nonostante le multe anche i baresi lo rispettavano.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui