“Non si ferma la distribuzione di “poltrone” targata Decaro”. A parlare è la consigliera comunale di opposizione, Irma Melini, che punta il dito contro l’ultima nomina, quella di Giuseppe Caputi, già liquidatore di Puglienergy, come direttore generale di Amgas srl. “Come prevedibile all’indomani delle Politiche, e del loro pessimo risultato per il primo cittadino, il sindaco riprende il giro delle nomine e premia ancora una volta l’avvocato Caputi, già liquidatore di Puglia Energy, un’altra scatola vuota di questa amministrazione. L’avvocato – scrive Melini – diventerebbe direttore generale di Amgas srl”. Melini ha presentato una interrogazione al sindaco. “Decaro continua a premiare i soliti noti, anche a rischio di conferire più incarichi sempre alle stesse persone – conclude –  sembra che il sindaco non conosca in città altri professionisti altrettanti meritevoli. Meno male però che fa sempre un avviso pubblico per selezionare i migliori. Evviva la trasparenza evviva il merito”.

Nell’interrogazione Melini chiede anche se gli incarichi per Puglienergy e per Puglieconomy Spa possano rappresentare un’ipotesi di inconferibilità dell’incarico di direttore generale presso l’Amgas s.r.l.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here