Un ordine del giorno per chiedere il dimezzamento dei costi della politica. A presentarlo il consigliere comunale Pasquale Di Rella. “Durante la seduta consiliare di lunedì 19 marzo – spiega –  presenterò un ordine del giorno che impegni il sindaco e la giunta a predisporre le proposte di deliberazione, da sottoporre con urgenza alla approvazione degli organi competenti, per dimezzare l’importo delle indennità di carica percepite dal sindaco, dagli assessori e dai presidenti dei 5 municipi, nonché per dimezzare l’importo dei gettoni di presenza percepiti dai consiglieri comunali e municipali. Tale intervento risulta indispensabile  – prosegue Di Rella – per rimpinguare gli esigui fondi comunali a disposizione di tutte le misure a sostegno dei baresi in stato di bisogno – in particolare del contributo alloggiativo – e per rilanciare un’immagine della politica al servizio dei cittadini e non finalizzata al sostentamento dei politici”.

Da qui l’appello ai partiti. “Rivolgo un appello a tutti i partiti e movimenti politici cittadini – conclude – a sostenere concretamente questa iniziativa e a garantire che resti anche in futuro, attraverso l’inserimento della stessa nei programmi elettorali per le elezioni comunali del 2019”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here