“Accertate forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata, che espongono l’amministrazione a pressanti condizionamenti, compromettendone l’imparzialità”. Per questo, oggi, il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’interno Marco Minniti, (nella foto) a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (Tuel), ha deliberato lo scioglimento del Consiglio comunale di Mattinata (Foggia). Si tratta del secondo caso nel Gargano: nel 2015 era stato sciolto per mafia il Comune di Monte Sant’Angelo.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here