Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Un cancello, quello dell’area individuata dalla Newo Spa per costruire il discusso inceneritore. E’ da qui che è partita, quest’oggi, la protesta del Comitato No Inceneritore, firmatario del ricorso al Capo dello Stato per impedire la costruzione del mega inceneritore in zona Asi Bari Modugno, nel quartiere San Paolo. E’ qui che, per dare continuità alle iniziative di sensibilizzazione e mobilitazione, il comitato ha dato appuntamento ai cittadini, alle associazioni e ai movimenti, per  protestare con un presidio contro le “autorizzazioni rilasciate improvvidamente dalla Regione Puglia con i pareri favorevoli del Comune di Bari”.

“Questo luogo  è il capolinea simbolico di partenza per far conoscere ai cittadini un’area apparentemente inutilizzata ma già interessata da rischi e interventi urbanistici poco trasparenti messi in luce dall’attivismo di altri comitati portatori di altrettante problematiche sociali e ambientali” spiega Corsina De Palo, presidente del comitato.

“Il Comitato No inceneritore – si legge in una nota diffusa questa mattina – in seguito al ricorso straordinario al Presidente della Repubblica contro la Regione Puglia già depositato dall’avvocato Luigi Campanale di Bari e reso pubblico nella conferenza stampa del 6 giugno 2018, chiede a tutti i partiti, alle forze politiche e ai movimenti politici della terra di Bari, unitamente alle loro rappresentanze in consiglio regionale e nei consigli comunali, di governo e di opposizione, di prendere posizione per l’eliminazione della pratica dell’incenerimento dal prossimo Piano Regionale Rifiuti, iniziando dalla richiesta di immediato ritiro in autotutela dell’autorizzazione Aia e dei pareri favorevoli rilasciati all’impianto Newo, a monte e non a valle della pronuncia della giustizia amministrativa”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui