Cabtutela.it
Aproli

Questa sera, alle 21, gli assessori comunali di Bari al Patrimonio, Pierluigi Introna, e alle Culture, Silvio Maselli, parteciperanno all’avvio della “Festa del Cinema in Libertà” in programma negli spazi dell’ex Arena Moderno, in via Napoli 264, nell’ambito del progetto expostModerno realizzato in collaborazione con il Comune di Bari, con il patrocinio dell’Apulia Film Commission e la media partnership di Edilportale.com.

Organizzata dall’associazione di promozione sociale Armata Brancaleone, la rassegna, da oggi al 26 luglio, proporrà ogni martedì sera film, cortometraggi, documentari e incontri all’insegna della rigenerazione urbana e della riattivazione culturale. Ogni martedì avranno luogo le proiezioni delle opere in concorso, selezionate a seguito della call lanciata in primavera: coloro che parteciperanno alle visioni saranno invitati a far parte della giuria popolare che selezionerà i vincitori. Ogni giovedì, invece, verranno proiettate opere fuori concorso selezionate in collaborazione con La Scatola Blu, Rec Movie, Inuit e Spaziotempo – Scuola di Fotografia e Filmmaking.

L’evento è organizzato grazie al supporto scientifico e culturale della fondazione Gianfranco Dioguardi e la collaborazione di Inarch Puglia.

La Festa del Cinema in Libertà è a cura dell’associazione Armata Brancaleone, promotrice di expostModerno, il progetto pilota della ricerca Territori del Cinema che sta trasformando l’ex Arena Moderno nel primo cinema di comunità di Bari, in collaborazione con il Comune di Bari grazie al regolamento per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui