Cabtutela.it
acipocket.it

Prosegue l’attività di verifica da parte della guardia costiera sul rispetto della normativa a tutela della tracciabilità del prodotto ittico. Sotto osservazione gli esercizi commerciali al dettaglio della provincia di Bari oggetto di un mirata attività di controllo sulla filiera ittica (foto di archivio).

L’operazione, svolta oggi, ha consentito di accertare condotte illecite e irregolarità a carico di due pescherie di Cassano delle Murge, con il conseguente sequestro di prodotto ittico vario per un totale di 86 chili, di cui 21 chili per mancanza di etichettatura, 60 chili di cozze sprovviste di marchio di identificazione e 5 chili di altro prodotto sprovvisto della documentazione idonea a dimostrarne la provenienza e quindi la rintracciabilità. Ai trasgressori sono state complessivamente comminate sanzioni pecuniarie per un totale di 5.000 Euro.

Le attività di monitoraggio e verifica sulla commercializzazione di prodotto ittico proseguiranno senza soluzione di continuità nel corso delle prossime settimane.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui