Cabtutela.it
acipocket.it

Magistrati alle urne per eleggere la nuova componente togata del Consiglio superiore della magistratura (Csm). Accadrà nel prossimo fine settimana – l’8 e il 9 luglio – quando 9.500 magistrati saranno chiamati a votare per scegliere i propri rappresentanti, sedici membri togati. A sua volta, il Parlamento dovrà eleggere gli otto componenti laici. Tra i candidati c’è un solo giudice barese, Giovanni Zaccaro.

Tra i big in lizza, l’ex pm di Mani pulite Piercamillo Davigo, già presidente dell’Anm; Giuseppe Cascini, già segretario dell’Anm e pm nell’inchiesta Mafia capitale e il Sebastiano Ardita, pm siciliano antimafia. Nel dettaglio, dovranno essere eletti due magistrati di Cassazione; quattro pm; dieci giudici di merito. Dal momento che il sistema elettorale è maggioritario puro con una lista unica nazionale per ciascuna delle tre categorie da eleggere, risulteranno eletti i magistrati che, in ciascuna lista, riportano il maggior numero di voti. Per quanto riguarda i magistrati che esercitano funzioni di legittimità, in lista ci sono: Carmelo Celentano, (Unicost) sostituto procuratore generale presso la Corte di Cassazione; Loredana Miccichè, (Mi) consigliere presso la Corte di Cassazione; Piercamillo Davigo, (Autonomia e Indipendenza) presidente di sezione presso la Cassazione; Rita Sanlorenzo, (Area) sostituto procuratore generale presso la Corte di Cassazione. Per quanto riguarda i pm, in lista figurano: Sebastiano Ardita, (Autonomia e Indipendenza) procuratore aggiunto alla Procura di Catania; Luigi Spina, (Unicost) sostituto procuratore Procura di Castrovillari; Antonio Lepre, (Magistratura Indipendente) sostituto procuratore alla Procura di Paola; Giuseppe Cascini, (Area) procuratore aggiunto alla Procura di Roma. Sul fronte dei giudici di merito, ci sono: Ilaria Pepe, (Autonomia e Indipendenza) consigliere presso la corte d’ appello di Napoli; Concetta Grillo, (Unicost) presidente di di sezione al tribunale di Caltagirone; Gianluigi Morlini (Unicost), giudice del tribunale di Reggio Emilia; Marco Mancinetti, (Unicost) giudice del tribunale di Roma; Corrado Cartoni, (Magistratura Indipendente) giudice al tribunale di Roma; Paola Maria Braggion, (Magistratura Indipendente) giudice tribunale di Milano; Giuseppe Marra, (Autonomia e Indipendenza) magistrato di tribunale destinato all’ufficio del massimario, in Cassazione; Bruno Giangiacomo, (Area) presidente del tribunale di Vasto; Giovanni Zaccaro (Area) giudice al tribunale di Bari; Alessandra Dal Moro, (Area) giudice al tribunale di Milano; Michele Ciambellini (Unicost), giudice al tribunale di Napoli; Paolo Criscuoli, giudice tribunale di Palermo; Mario Suriano, (Area) giudice al tribunale di Napoli.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui