Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

È stato presentato questa mattina, a Palazzo di Città, il programma di “Bari Social Summer”, la manifestazione estiva ricca di eventi e laboratori promossa dall’assessorato al Welfare del Comune di Bari. L’edizione 2018 si arricchisce con il debutto del “Villaggio del Mare” in programma dal 24 luglio al 5 agosto, dal martedì alla domenica, dalle ore 17 alle 21, sulla spiaggia di Pane e Pomodoro. Il Villaggio è dedicato al tema del mare come risorsa e ostacolo, luogo di accoglienza e di vita, promuovendo l’inclusione sociale e la condivisione del senso di comunità e cittadinanza attiva.

La kermesse di eventi e laboratori, realizzata con il coordinamento organizzativo del Consorzio Elpendù e della cooperativa associata Progetto Città nell’ambito del progetto di animazione territoriale, nasce anche grazie alla collaborazione con l’ampia rete di Bari Social Summer che comprende i cinque Municipi, organizzazioni e associazioni del privato sociale e servizi territoriali. Le attività, tutte ad accesso gratuito, sono rivolte a minori, adulti e famiglie per offrire occasioni per vivere, insieme, un’estate allegra e condivisa, con un’attenzione particolare alle persone in condizioni di fragilità sociale ed economica.

“Anche quest’anno il welfare non va in vacanza, anzi: nel periodo estivo raddoppiano gli interventi promossi dall’amministrazione comunale e dalla la rete del volontariato e del privato sociale impegnata sui temi dell’infanzia, dell’adolescenza, della famiglie e della terza età per offrire momenti di svago, di sensibilizzazione e di informazioni a chi resta in città”, ha sottolineato l’assessora al Welfare Francesca Bottalico. “La nuova edizione di Bari Social Summer – prosegue – è un programma ampio di iniziative ludiche, culturali, artistiche, musicali sportive che si svilupperà sia in tutti i Municipi della città, con 120 eventi organizzati in collaborazione con le realtà presenti sui singoli territori, sia con la prima edizione del Villaggio del mare organizzata sulla spiaggia e sugli spazi di Pane e pomodoro, con 50 eventi che si terranno dal 24 luglio al 5 agosto. Il Villaggio del mare, al suo esordio quest’anno, è frutto del lavoro che negli ultimi mesi ha visto impegnato il tavolo di co-progettazione delle attività estive: il mare inteso come risorsa e ostacolo, luogo di accoglienza e di vita, spazio in cui promuovere nuove occasioni di inclusione sociale, senso di comunità, condivisione e cittadinanza attiva”.

Le attività, ad ingresso gratuito, sono state pensate per tutti i target: minori, adulti famiglie. Accanto agli appuntamenti ludici e sportivi trovano posto momenti di sensibilizzazione e di informazione dedicati a temi importanti e delicati quali le dipendenze e la violenza di genere”.

L’anno scorso le attività di Bari Social Summer hanno coinvolto circa 5000 persone. Il Villaggio del Mare si inaugura il prossimo 24 luglio, alle ore 17, con il Ludobus, uno spazio ludoteca con giochi della tradizione, che proseguirà tutti i giorni sino al 5 agosto. Il 26 luglio appuntamento con due tour itineranti in città di Book Bari Bus e, il 27, con le Olimpiadi dei giochi tradizionali. Il 29 luglio picnic solidale al tramonto per famiglie e adulti e il 3 agosto Giocalaluna, l’evento per bambini/e sui temi dei diritti dell’infanzia. Laboratori di yoga per adulti e per bambini si terranno nei giorni 24 luglio, 1 e 3 agosto. Spazio al ballo in occasione delle balere nei giorni 28 luglio e 4 agosto e dei laboratori di danze il 25 luglio e il 2 agosto. Il 25 luglio e il 2 agosto, dalle 19 alle 21, sarà presente il camper dell’Unità di Strada Care for People con attività di sensibilizzazione, tra cui percorsi esperienziali, sul tema delle dipendenze patologiche. Dal 24 al 27 luglio e dal 31 luglio al 3 agosto sarà presente il presidio informativo del Centro Antiviolenza del Comune di Bari e nelle giornate del 28 luglio e del 4 agosto sarà organizzato anche un laboratorio di difesa personale. Fiabe animate, letture ad alta voce e in Kamishibai, laboratori ludici e sensoriali, di movimento, creativi ed artistici, di sensibilizzazione sul tema della tutela ambientale e tanto altro ancora arricchiscono l’offerta dell’edizione 2018 di Bari Social Summer che, quest’anno, ha promosso anche la realizzazione di attività e laboratori con una particolare attenzione alle persone con diversa abilità.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui