Cabtutela.it

Un vigile urbano è stato picchiato da un algerino di 40 anni, che ha anche provato a rubargli la pistola. E’ accaduto in piazza Umberto, a Bari, il 40enne è stato arrestato con le accuse di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

La pattuglia della polizia municipale era intervenute dopo la segnalazione arrivata da alcuni cittadini che sostenevano ci fosse un soggetto armato di coltello che si aggirava in piazza minacciando un altro cittadino straniero. Alla vista degli agenti l’uomo ha gettato immediatamente l’arma in un cassonetto, ma ha continuato a colpire il rivale. I vigili sono intervenuti per bloccare la rissa ma il 40enne ha prima tentato di sottrarre l’arma di ordinanza ad uno degli agenti e poi lo ha colpito ripetutamente con una serie di pugni. L’agente ha rimediato 15 giorni di prognosi. 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui