Esordio casalingo per la Ssc Bari nel campionato di serie D contro la Sancataldese (domani ore 15). Il tecnico Giovanni Cornacchini ha presentato la sfida tra la consapevolezza di poter contare su una rosa fuori categoria e l’obiettivo stagionale, il primo posto. “Spero di finire la stagione sulla panchina della Ssc Bari – ha detto Cronacchini in conferenza stampa -. Questa squadra è stata costruita per vincere, giocare al San Nicola è diverso sia per l’atmosfera che per le dimensioni del campo”.

La società del presidente Luigi De Laurentiis dopo il 3-0 di Messina ha convinto i tifosi. Il pericolo per mister Cornacchini è sopratutto mentale, solo il Bari può fermare la sua scalata alla promozione diretta. “Bisogna mantenere alta la tensione, ci saranno partite sporche in campi difficili. I calciatori devono calarsi nella categoria”. Nessun turn over in vista della sfida infrasettimanale di Coppa Italia con il Bitonto. “La Coppa non influenzerà la formazione, la priorità è far bene in campionato. Avendo una rosa ampia non sono preoccupato, per ora penso solo a domenica”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here