I carabinieri di Ascoli Piceno stanno eseguendo 15 misure cautelari – cinque custodie in carcere, a carico di soggetti originari del Foggiano, e dieci obblighi di dimora – nei confronti di persone accusate di reati che vanno dall’associazione per delinquere finalizzata ai furti e alla ricettazione di autovetture, al concorso in furto e tentato furto aggravato e continuato di auto.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità Storia d'Italia

I colpi sono stati messi a segno nel corso dell’ultimo anno lungo tutta la costiera adriatica da Rimini a Taranto. L’operazione, in corso tra Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), Cerignola (Foggia) e Vasto (Chieti), è scattata sulla base di un’ordinanza del gip presso il Tribunale di Ascoli chiesta dalla locale Procura. Le indagini sono cominciate nel 2017 quando in provincia di Ascoli vennero registrati decine di furti di autovetture, caratterizzati da un medesimo modus operandi.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here