Addio alle discariche del lunedì in tutti i quartieri. Il Comune di Bari ha deciso di mettere fine al fenomeno dei cassonetti sommersi dai rifiuti indifferenziati, attivando in via sperimentale il servizio di raccolta durante i festivi. “Non abbiamo ancora cancellato la precedente ordinanza – spiega il sindaco Antonio Decaro – ma abbiamo trovato una ditta che ha una discarica aperta di domenica. Abbiamo quindi deciso di riattivare il servizio di raccolta eliminando il problema di vedere tutte quelle discariche di lunedì, che creano una percezione di sporcizia in strada”.

Il sindaco non nega di aver proceduto anche a “strigliare” l’Amiu. “Sono state giornate di frizione con l’azienda – continua il primo cittadino – ma alla fine siamo riusciti a riorganizzare il servizio, non solo quello dell’indifferenziato, ma anche per la raccolta della plastica (che passa da tre giorni a un giorno sì e uno no). Il prossimo passaggio sarà la raccolta degli ingombranti e il porta a porta al San Paolo”.

Il Comune ha poi potenziato anche le sanzioni: in venti giorni solo nel rione Libertà ne sono state fatte 700. “Procederemo – conclude – all’aumento nei prossimi giorni delle multe sia per chi non raccoglie le deiezioni dei cani sia per chi getta gli ingombranti per strada”. Intanto l’assessore all’Ambiente, Pietro Petruzzelli, annuncia che per domani, primo novembre, la deroga e quindi si potranno gettare i rifiuti indifferenziati. “Sempre da domani – conclude Petruzzelli – cambiano gli orari: l’immondizia si potrà gettare dalle 12.30”.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here