Una petizione per salvare la scuola Marconi di San Cataldo. A lanciarla i genitori del quartiere che hanno chiesto di poter annettere il plesso all’istituto comprensivo Eleonora Duse di San Girolamo (che fa capo allo stesso municipio), separandosi invece dall’istituto del Libertà, San Giovanni Bosco, troppo lontano e non afferente allo stesso municipio.

Ieri pomeriggio si è tenuta un’assemblea durante la quale sono stati approvati i contenuti di questa petizione popolare. “Molti ricorderanno che fino ad 8 anni fa la nostra scuola – spiegano dal comitato dei genitori –  era parte del circolo didattico di San Girolamo; fino ad allora le classi della scuola dell’infanzia e primaria erano popolate di bambini. La successiva annessione alle scuole Melo e poi Don Bosco ha compromesso la tenuta stessa dell’istituto ormai sconnesso dal suo tessuto sociale. Desideriamo dare futuro alla nostra esperienza scolastica; in virtù di questo chiediamo, qualora condividiate le nostre istanze, il vostro aiuto nella raccolta firme che auspichiamo sia la più ampia possibile”.  Tra le motivazioni anche la necessità di garantire una continuità scolastica ai bimbi, che così passerebbero a frequentare il comprensivo della Duse, più vicino rispetto al rione Libertà.

Nella petizione viene richiesta anche l’istituzione di una sezione primavera sempre nella Marconi. Inoltre i genitori lanciano un appello affinché non venga dimenticato neanche l’istituto San Giovanni Bosco del Libertà, per il quale sarebbe necessario avviare un processo partecipativo in grado di affrontare tematiche importanti, dal bullismo all’abbandono scolastico.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here