Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Ieri  a Trani la Polizia di Stato ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Trani, nei confronti di Spiridione Patruno, ritenuto responsabile di rapina aggravata e sequestro di persona,  in concorso con altro soggetto non  identificato.
In particolare, a Trani il 27 settembre 2018 verso le 19:15, all’interno di un supermercato due persone di sesso maschile, vestite di scuro ed  entrambe con il volto travisato da scaldacollo e casco, hanno fatto irruzione in un supermercato.

Patruno, armato di pistola modello revolver di colore argento, con il complice armato di coltello, ha intimato al personale addetto alle casse di consegnare il denaro; mentre quello armato di coltello,  per rendersi più convincente, ha afferrato una cliente e puntandole il coltello alla gola l’ha trascinata vicino alle varie casse, il complice,  si impossessava del denaro contante, per l’ importo di euro 1577,80.

Dopo aver razziato le quattro casse i due rapinatori sono scappati a bordo di un ciclomotore Piaggio Liberty di colore grigio, parcheggiato davanti al punto vendita.
Grazie alle testimonianze e a i video delle telecamere i poliziotti sono risaliti all’identità di Patruno che è stato quindi arrestato.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui