I varabinieri del Comando Provinciale di Bari, con il supporto del 6° Elinucleo CC di Bari, tre team cinofili antidroga ed una Squadra “Cacciatori di Puglia”, stanno eseguendo perquisizioni in esecuzione a numerose misure cautelari emesse dal GIP del Tribunale di Trani (BT) su richiesta della locale Procura della Repubblica a carico di persone ritenute responsabili di aver gestito un florido mercato di droga nella città di Bisceglie.

L’articolata attività investigativa ha preso il via dall’esplosione di diversi colpi di arma da fuoco all’indirizzo dell’abitazione di uno dei principali indagati, avvenuta il 6 febbraio 2017 ed ha comprovato centinaia di cessioni di droga realizzate dagli indagati, i quali facevano capo a due distinti gruppi criminali operanti in vari punti della città.

12 le persone arrestate in flagranza nel corso delle indagini, con il sequestro di due pistole con matricola abrasa e complessivamente di 12 chili di hashish, 12 chili di marijuana, 900 gr. di eroina e 500 gr. di cocaina.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here