Durante il controllo del territorio ieri i carabinieri a Bari hanno arrestato M.P. 46enne, pregiudicato, del quartiere Madonnella, trovato in possesso di 100 dosi di “eroina”, 25 dosi di “cocaina”, 720 grammi di hashish e 60 grammi di marijuana oltre a materiale idoneo al confezionamento. I militari, da giorni sulle sue tracce, hanno aspettato il momento opportuno per intervenire, mentre si trovava all’interno di un box di un garage di via Ligonzo. Nel corso della perquisizione i militari, infatti, si sono trovati di fronte ad un vero e proprio bazar della droga con numerose dosi pronte ad essere cedute e tutto il materiale per il confezionamento. La droga e tutto il materiale veniva sequestrata e posta a disposizione della competente A.G. La stessa Autorità Giudiziaria disponeva che l’arrestato venisse ristretto presso la Casa Circondariale di Bari,  in attesa di giudizio.

A poche ore di distanza sono state compiute altre due operazioni.

M.A., 31enne, del quartiere Japigia, è stato sorpreso in via Caduti del Lavoro, mentre cedeva  3  involucri contenenti sostanza stupefacente tipo “cocaina” dal peso lordo gr. 2,6 ad un giovane residente in provincia, previo corrispettivo della somma di 30,00 euro. Su disposizione della competente A.G., l’arrestato veniva sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio, mentre l’acquirente veniva segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Al quartiere Poggiofranco V.P. 45enne e P.I. 53enne, entrambi del quartiere Libertà, sono stati sorpresi, grazie ad una  segnalazione al 112, in sella a due biciclette appena rubate dall’area di parcheggio di un condominio. L’immediata perquisizione personale permetteva di  rinvenire vario materiale da scasso, sottoposto sequestro. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. Gli arrestati sono stati  sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here