Per tre settimane, a partire da oggi, Castellana Grotte diventerà la capitale della danza internazionale. Si svolgerà sino al 28 luglio, infatti, l’11esima edizione del World Dance Movement che vede ogni anno la partecipazione di circa 500 ballerini provenienti da tutto il mondo tra maestri ed allievi.

Tre settimane di workshop, 19 maestri, 12 spettacoli di compagnie internazionali e italiane, una sezione cinema, 10 giornate dedicate a 4 audizioni diverse e borse di studio per un valore totale di 900mila dollari. Sono questi i numeri del WDM ai quali vanno aggiunti le migliaia di pernottamenti che ogni anno si registrano sul territorio.

Tante anche le novità ogni anno. Prima fra tutte, per l’edizione 2019, il cambio di location. Tutte le esibizioni infatti si terranno sul Piazzale Anelli, in uno dei luoghi simbolo della cittadina del sud est barese: il piazzale delle Grotte di Castellana, tra i principali attrattori di Puglia, tra i siti turistici a pagamento più visitati in Italia.

World Dance Movement nasce da un sogno, quello di portare la bellezza del movimento e della danza al centro di un percorso attraversato da culture diverse e da migliaia di ragazzi e ragazze sino ad oggi. “La filosofia del festival – ha sostenuto Domenico Daoli, presidente dell’Associazione World Dance Movement – è quella di dare ai giovani il maggior numero di possibilità. L’obiettivo è quello di valorizzare i talenti durante tutto l’anno grazie anche agli insegnanti in giro per il mondo”.

“Desideravo unire tutti i ballerini con i quali avevo lavorato in tutto il mondo – sostiene invece Michèle Assaf, fondatrice e direttrice Artistica del WDM – Rimanevo sempre affascinata quando avevo la possibilità di vedere come i ballerini studiavano e la passione che ognuno di loro aveva. L’idea di creare il World Dance Movement è nata dal desiderio di permettere a tutti i ballerini di condividere il proprio talento artistico con gli altri”.

I maestri e gli allievi arrivano da oltre 25 Paesi. L’Australia ad esempio, il Sud Africa, il Messico, la Germania, la Francia, Portorico, Trinidad, Stati Uniti, soltanto per citarne alcuni. E Castellana Grotte negli anni, è diventata anche la casa delle diverse scuole di danza del territorio. Nessuna rivalità, ma lavoro di squadra. Tutti orientati a fare di ogni evento un evento unico.

LE AUDIZIONI: sono forse la parte più importante del festival. Nel corso delle tre settimane si terranno audizioni per la trasmissione AMICI di Maria De Filippi, per 4 Università quali la Pace University (New York City), la AMDA College and Conservatory of the Performing Arts (New York City e Los Angeles), la Sacred Heart University (Connecticut) e l’Institute of the Arts (Barcellona). Si terranno anche audizioni per la Royal Caribbean International per le quali parliamo di 200 danzatori e 80 cantanti, e per la Compagnia Kataklò.

Negli anni il WDM è diventato anche un premio. In Australia per la precisione, dove grazie a Peter Oxford producer di Showcase, la più grande competizione del Paese, i vincitori delle diverse categorie (ci riferiamo a 7mila partecipanti dai 9 ai 18 anni) ricevono una borsa di studio per raggiungere la Puglia e partecipare ai workshop.

I MAESTRI (in rigoroso ordine alfabetico): nell’edizione 2019 insegnano Federica Angelozzi, Michele Assaf, Vito Cassano, Claudia Cavalli, Bruno Collinet, Sabatino D’Eustacchio, Macia Del Prete, Sharon Fridman, Bill Goodson, Kledi Kadiu, Elias Lazaridis, Clarissa Mucci, Tiziana Pagliarulo, Joshua Pelatzky, Veronica Peparini, Igal Perry, Desmond Richardson, Anbeta Toromani, Medhi Walerski.

GLI SPETTACOLI: domani giovedì 11 luglio alle 21:30 sarà in scena la Compagnia Nando e Malia con “Kalinka”, uno spettacolo dal sapore felliniano, dove la musica dal vivo si intreccia con gags, tormentoni, acrobazie aeree e giocolerie. Un viaggio nei personaggi del circo tradizionale, messo in scena attraverso un linguaggio di Circo Contemporaneo.

Venerdì 12 luglio alle 21, invece, il primo dei Gala previsti dove sarà possibile ammirare i successi dei partecipanti e la bravura dei loro maestri.

Sabato 13 luglio sarà la volta dell’International Dance Competition;

Domenica 14 luglio il primo vero incrocio del mese (CrossingArts vuole proprio indicare questo passaggio di consegne tra le diverse arti). Quello tra lo spettacolo di Hell in the Cave alle 21 nella grave delle Grotte, ed “Il canto di Itaca” a seguire per il WDM della Compagnia EleinaD.

Il 18 luglio alle 21.30, giovedì, sul palco saliranno i protagonisti di “Cappuccetto Rosso” della Compagnia “La luna nel letto” con la Compagnia EleinaD.

Venerdì 19 luglio una PRIMA NAZIONALE. A partire dalle 21.30, sarà in scena la cultura francese con il Ballet National de Marseille con “(Maybe Tomorrow)”.

Sabato 20 luglio torna il Gala del World Dance Movement e domenica 21 luglio, sempre alle 21.30, si esibirà la Giovane Compagnia Kataklò con “Intrecciando Puccini”.

Una co-produzione Israele/Spagna è quella che ci aspetta giovedì 25 luglio. “All ways” è infatti il titolo dello spettacolo della Compañia Sharon Fridman.

Venerdì 26 luglio il secondo incrocio del mese, sempre con Hell in the Cave. Per il WDM, invece, direttamente da New York la Peridance Contemporary Dance Company con “Perfection has no dreams”.

E’ fissata per il 27 luglio alle 20.00 l’International Aerial Competition del WDM. Domenica 28 il Gala di chiusura.

World Dance Movement è organizzato dall’associazione World Dance Movement, dalla Tezoro Production di Michele Assaf anche direttrice artistica della manifestazione e da Artinscena Scuola di Danza di Annalisa Bellini. E’ realizzato con il sostegno Comune di Castellana Grotte – Assessorato al turismo e allo spettacolo, Grotte di Castellana srl, CrossingArts e Regione Puglia.

INDICAZIONI PRATICHE: in occasione degli spettacoli, i parcheggi gestiti dalla Grotte di Castellana srl e dunque il “Parcheggio degli Ulivi” e il parcheggio di via Orofino saranno aperti gratuitamente dalle 19.00.

Maggiori informazioni sul sito https://worlddancemovement.com e sui canali social del WDM che potrete trovare sullo stesso sito.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here