A Bari Vecchia, per tutta l’estate, i gestori di bar, locali e ristoranti potranno smaltire i rifiuti, differenziandoli, solo dalle 23 alle 3 di notte conferendoli correttamente in alcuni mezzi Amiu che saranno presenti nelle piazze della movida. Parte una sperimentazione per evitare che Bari Vecchia ogni sera venga sommersa di rifiuti.

“Niente più cassonetti stracolmi – commenta l’assessore Pietro Petruzzelli – nè bustoni per strada. Inoltre, verranno svuotati con più frequenza i cestoni posizionati in piazza Ferrarese e Mercantile. La città vecchia più pulita è possibile anche durante l’estate quando sono tantissime le persone che la frequentano, e tanti anche i turisti. Noi ce la stiamo mettendo tutta e abbiamo ascoltato le richieste dei gestori dei locali, però, adesso davvero non ci sono più scuse. Una città più pulita dipende dalla collaborazione di tutti e se ognuno fa la sua parte sono sicuro che i risultati saranno sotto gli occhi di tutti. Non dimentichiamo che una città più pulita migliora decisamente la qualità della vita di tutti noi”, conclude.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

1 COMMENTO

  1. Io spenderei i soldi per gli straordinari della nuova raccolta Amiu per mandare in gita qualche amministratore comunale a Vienna (ora c’è pure il volo diretto low cost da Bari) dove 2 milioni di abitanti (più diverse migliaia di turisti) riescono miracolosamente a non lasciare una carta per terra . Siamo destinati a non diventare mai cosi e a dover ricorrere a sempre più frequenti e costosi interventi Amiu?

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here