Giocolieri, acrobati, marionettisti, fochisti e maghi delle ombre cinesi. Sono solo alcuni dei 100 artisti che hanno animato per tre sere (dall’16 al 18 agosto) il centro storico di Bari nel corso del Festival B.Arts, da piazza del Ferrarese a piazza Mercantile. La terza edizione è un esempio virtuoso di come piccoli eventi con artisti di strada possano coinvolgere turisti e il pubblico barese.

“Ci sono tantissime persone da più parti del mondo, fino a qualche anno fa era impensabile questo pienone nella settimana di Ferragosto”, ha commentato il sindaco Antonio Decaro che ieri ha testimoniato la sua presenza nelle piazze con una diretta Facebook. Nella serata del 16 agosto sono stati 4000 gli ingressi per ascoltare musica nel Fortino e più di 3000 persone hanno visitato la mostra gratuita On Board all’interno del Margherita.

B.Art rientra nelle iniziative per la Festa del Mare, al Fortino Sant’Antonio con i dj set e mercato del vinile, promossa dalla Regione Puglia in collaborazione con Pugliapromozione, organizzata dal Teatro Pubblico Pugliese con la supervisione artistica del Comune di Bari. Tra glie eventi più apprezzati dal pubblico c’è il live paintig da parte degli artisti della galleria barese 206: hanno dipinto tele ottagonali per celebrare i 150 anni del faro di San Cataldo, con decine di bambini e famiglie ferme per seguire la creazione di opere uniche che saranno donate al Comune.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here