Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Sabato pomeriggio, vicino piazza Umberto, due equipaggi della Squadra Volante sono intervenuti a seguito di una segnalazione, giunta al 113, relativa a due persone che stavano costringendo un uomo a prelevare del denaro da uno sportello bancomat. Giunti sul posto, i poliziotti hanno immediatamente rintracciato e bloccato i due malviventi, entrambi baresi, un incensurato di 33 anni ed un pregiudicato di 42 anni.

La vittima, un pregiudicato 22enne nato in Ucraina e residente a Bari, che conosceva i suoi aggressori, ha riferito che questi lo avevano obbligato a prelevare del denaro dallo sportello bancomat, per poi consegnarlo a loro, con il pretesto di saldare un debito insoluto, a suo dire inesistente.

I due sono stati tratti in arresto e sottoposti alla misura degli arresti domiciliari per il reato di tentata estorsione aggravata, in concorso. Il 33enne è stato trovato in possesso di un coltello ed è anche accusato di porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. Una terza persona, che ha rivestito un ruolo marginale nella vicenda, è stata denunciata in stato di libertà.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui