Cabtutela.it

“Basta puzza, basta veleni”. E’ lo slogan di protesta contro i cattivi odori che costringono ogni giorno migliaia di cittadini  a barricarsi in casa da Fesca al quartiere San Paolo. Questa mattina un gruppo di residenti – facenti parte del gruppo Facebook “La Voce del San Paolo” e dei comitati “Giù le mani dalla nostra terra” di Donato Cippone e “No incenteritore” e varie associazioni di quartiere – dopo aver manifestato in corso Vittorio Emanuele ha incontrato il sindaco Antonio Decaro.

In vista del tavolo (tra Regione, Comune di Bari, Comune di Modugno) per cercare delle soluzioni rapide, i residenti hanno ottenuto la partecipazione di un loro esperto. Inoltre è stato annunciato l’esposto in Procura come “Immissione di sostanze dannose in atmosfera” anziché la semplice “molestia olfattiva”.

“L’aria è irrespirabile – commenta nel video Donato Cippone – alcuni bambini si sono sentiti male. Chiediamo la soluzione a chi in passato ha concesso le autorizzazioni a queste aziende”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui