Cabtutela.it

«Il 2019 è stato un anno non facile perché i principali problemi del Paese si sono verificati in Puglia. La questione dell’Ilva non ce la siamo inventata noi, le difficoltà del sistema bancario italiano non ce le siamo inventate noi. Per il resto i numeri della Regione sono tra i migliori che si potessero immaginare».

Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a margine della conferenza stampa di presentazione degli appuntamenti legati ai festeggiamenti del Capodanno. «Ovviamente – ha proseguito Emiliano – parlare di numeri a chi sta male non ha senso, non faccio l’errore di rispondere con le statistiche a chi non ha lavoro, a chi ha difficoltà nella vita quotidiana, chiedo scusa per non essere riuscito a fare quello che loro si aspettavano». «Tutti coloro che sono arrabbiati con me – ha evidenziato – hanno ragione per definizione. Però per me è stato molto più difficile il primo mandato da sindaco che questo da presidente della Regione».

«È stato difficilissimo rimettere in piedi la città di Bari – ha concluso – e all’inizio pensavo di non farcela. La Regione Puglia l’ho trovata molto più lanciata da chi mi ha preceduto: voglio salutare Nichi Vendola (ex governatore pugliese, ndr) e ringraziarlo per tutto il lavoro che ha fatto»


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui