aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

La macchina organizzativa per l’arrivo di Papa Francesco a Bari è già partita. Dopo la conferma ufficiale di ieri da parte del Vaticano, Comune e Regione hanno avviato le riunioni operative,  per organizzare al meglio la giornata del 23 febbraio quando Papa Francesco celebrerà la messa molto probabilmente da corso Vittorio Emanuele.  Il Papa arriverà a Bari nel giorno conclusivo dell’incontro di riflessione e spiritualità «Mediterraneo frontiera di pace», celebrandovi la Santa  messa alle 10.45.

Il programma a Bari prevede tre giornate di scambio fra i pastori a porte chiuse, con cardinali, vescovi, patriarchi delle Chiese cattoliche da 20 Paesi e dai tre continenti Europa, Asia e Africa, a partire dal 19 febbraio. La quarta giornata dedicata al confronto pubblico e con le istituzioni. E l’ultima col Papa che chiuderà i lavori. Le ultime due giornate avranno ospiti anche esponenti del mondo ebraico e di quello islamico.

Saranno potenziate le misure di sicurezza, con controlli su tetti e balconi, barriere anti tir e metal detector per accedere all’area adibita alla Messa. Il Papa torna a Bari per la seconda volta dopo l’incontro del 7 luglio del 2018 quando ad accolsero ci furono migliaia di fedeli.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui