Cabtutela.it

“Il 14 settembre la scuola riapre per tutti. Gli organici e le risorse ci sono. È stato approvato il decreto Rilancio, ci sono 1,6 miliardi, un altro miliardo lo stiamo trovando”. La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, a margine di un incontro col tavolo regionale sulla riapertura a Torino, si dice certa della riapertura delle classi e assicura di essere “disposta a collaborare con i sindacati”.

“L’apertura della scuola a settembre è una sfida difficile. Ma sto lavorando h24 e ci credo. Per riaprire, però, è fondamentale anche che ciascuno di noi abbia comportamenti responsabili. Vedere in giro, come ho visto anche ieri sera, persone senza mascherina e ammassate, o discoteche sovraffollate non aiuta”. Per rispettare il distanziamento tra gli studenti,” stiamo firmando con il ministro Franceschini un protocollo che permetta di utilizzare archivi, biblioteche, musei, cinema, teatri. Stiamo cercando anche altri spazi in edifici scolastici dimessi, e stiamo acquistando banchi nuovi singoli”. La data del 14 settembre è quella fissata dal Ministero, ma ciascuna Regione la può cambiare, come è accaduto in Puglia dove, causa elezioni, la scuola riaprirà il 24 settembre. (Ansa)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui