Cabtutela.it

Una due giorni dedicata alla scoperta delle opportunità formative, dei profili professionali e degli sbocchi occupazionali, oltre che dei servizi, delle strutture e delle opportunità offerte. Si chiama “Uniba è Magistrale” ed è l’evento di orientamento virtuale organizzato dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro per affiancare gli studenti nel delicato processo decisionale relativo alla prosecuzione degli studi dopo la laurea triennale.

Il 22 e 23 luglio, dalle ore 10 alle 16, collegandosi al sito dell’Università sarà possibile accedere, tramite la piattaforma Teams, ad aule virtuali appositamente create, dove docenti, amministrativi, studenti senior, testimonial e rappresentanti del mondo delle professioni presenteranno tutti i corsi di laurea magistrali delle diverse aree del sapere. Le presentazioni saranno seguite da colloqui di approfondimento in cui i partecipanti potranno ricevere chiarimenti e ulteriori informazioni.

Durante i due giorni di evento saranno presentati più di 50 corsi magistrali Uniba, che, insieme ai circa 60 corsi triennali e ai 13 corsi a ciclo unico (di durata pari a 5 o 6 anni), costituiscono l’intero pacchetto dell’offerta formativa dell’ateneo barese, diversificata, legata alle esigenze di sviluppo del territorio e tesa all’internazionalizzazione tramite i progetti e global thesis, erasmus+ ed erasmus+ traineeship. Saranno inoltre illustrati i molteplici collegamenti esistenti fra l’attività didattica e il mondo del lavoro (grazie a tirocini curriculari ed extracurriculari, laboratori e stage) e le possibilità di proseguire con corsi di studio magistrali anche in Dipartimenti diversi da quelli di afferenza della triennale.

È questo un evento nuovo, importante per completare la conoscenza dell’offerta formativa dell’Università di Bari che, per l’anno accademico 2020-21, si arricchisce oltre che di un nuovo corso triennale interclasse in “Scienze dei Servizi Sociali e Sociologia”, anche di un Corso magistrale a ciclo unico in “Medicina e Chirurgia” presso la sede di Taranto e di due Corsi magistrali: “Diritto dello Sviluppo Sostenibile”, presso il Dipartimento di Giurisprudenza, e “Innovation Development in agri-food systems (IDEAS)” in lingua inglese, presso il Dipartimento di Scienze del Suolo, della pianta e degli alimenti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui