Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Il Bitonto Opera Festival incontra (ancora) il jazz. La rassegna lirica, organizzata da “La Macina – Associazione socioculturale”, anche quest’anno, ha voluto aprirsi ad altri generi musicali. Dopo il primo appuntamento dedicato a “L’impresario delle Canarie”, giovedì 3 settembre alle ore 20 la XVII edizione proseguirà con un apericena sulle note di “Jazz around the world”.

Sul palco di Masseria Lama Balice (via Burrone, 14 – Bitonto), Andrea Gargiulo (pianoforte e arrangiamenti), Cristina Lacirignola (voce), Mino Lacirignola (tromba e filicorno) e Camillo Pace (contrabbasso). Partendo da una versione in chiave jazz di “Amami Alfredo”, celebre aria de “La Traviata” di Giuseppe Verdi, gli artisti condurranno il pubblico in un viaggio nel tempo e nello spazio, attraverso le culture musicali diverse e inclusive dei popoli e delle nazioni.

In repertorio, ci saranno infatti brani francesi, tedeschi, inglesi, irlandesi, svedesi, russi, africani, cileni, statunitensi e ovviamente italiani, proposti tutti in versione jazz, idioma musicale senza confini e sempre attento alle diversità.

La serata, organizzata nel pieno rispetto delle norme anticontagio, farà divertire ed emozionare i presenti, permettendo loro di dimenticare per un giorno le preoccupazioni di questi mesi.

Obiettivo che cercherà di raggiungere anche l’ultimo evento di quest’edizione light: l’omaggio al maestro Ennio Morricone in programma il prossimo 11 settembre.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui