Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Sono state presentate questa mattina le due nuove sale di Emodinamica del reparto di Cardiologia dell’ospedale San Paolo di Bari. Dotate di due angiografi digitali 3D di ultima generazione, le nuove sale sono allestite all’interno di una sezione del quartiere operatorio, interessato da lavori di ristrutturazione e ammodernamento che saranno a breve ultimati. Un vero e proprio balzo in avanti strutturale e tecnologico per l’Unità Operativa Complessa di Cardiologia diretta dal dottor Pasquale Caldarola, grazie ad una nuova disponibilità in termini quantitativi delle procedure di emodinamica interventistica e di elettrofisiologia eseguiti, sia con riguardo alla complessità delle stesse, oltre che di sicurezza per i pazienti. Limati gli ultimi dettagli e completato il training sulle nuove macchine, angiografi e sale saranno pronti per l’attivazione vera e propria, prevista per il mese di ottobre.

“Nuove tecnologie, strutture attrezzate e professionalità specifiche – è il commento del direttore generale della Asl di Bari, Antonio Sanguedolce – sono condizioni necessarie per consentire a strutture come quella del San Paolo, attiva con ottimi risultati già da diversi anni, di offrire alla comunità un livello di assistenza sanitaria ancora più elevato. Il San Paolo ha acquisito nuovi strumenti per tutelare al meglio la salute delle persone – prosegue Sanguedolce – ma questo percorso di sviluppo e miglioramento tecnologico investe tutte le strutture di Emodinamica della Asl Bari. Il rinnovo del parco tecnologico, del resto, è un obiettivo strategico che la ASL sta perseguendo con assiduità, basti pensare all’acquisto dei 13 mammografi digitali 3D o alle Tac 128 slices già operative”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal direttore dell’Unità Operativa, dottor Pasquale Caldarola, che spiega: “I nuovi angiografi digitali consentiranno di avere attive contemporaneamente due sale di emodinamica, indispensabili per una cardiologia con elevati volumi di prestazioni, con la possibilità di aumentare ulteriormente l’attività, di poter gestire in maniera ottimale le emergenze e di specializzare ancor più l’attività di cardiologia interventistica. Poter trattare casi critici ed emergenze in contemporanea, inoltre, è un vantaggio fondamentale per affrontare e gestire patologie in cui il fattore-tempo è assolutamente vitale. La seconda sala potrà anche essere inserita nel percorso dedicato ai pazienti sospetti Covid. Il potenziamento tecnologico delle nostre sale di Emodinamica – aggiunge Caldarola – avrà riflessi importanti su tutta la rete cardiologica dipartimentale, assieme alle sale di emodinamica del Di Venere e di Altamura, quest’ultima di nuovissima attivazione, e con il corposo programma di assunzioni in atto. Apparecchiature ultramoderne e risorse umane rappresentano oggi il valore aggiunto dell’assistenza sanitaria che la ASL Bari è in grado di offrire in campo cardiologico”.

Impegnato direttamente sul campo, anche il dottor Nicola Locuratolo, responsabile del Laboratorio di Emodinamica del San Paolo e coordinatore delle Attività di Emodinamica della Asl Bari, che spiega caratteristiche e potenzialità dei nuovi angiografi: “Si tratta di apparecchiature di ultima generazione, che consentono di acquisire immagini delle coronarie ad alta definizione, con un migliore dettaglio e quantificazione delle lesioni coronariche. Ulteriori sviluppi si avranno grazie alla ricostruzione tridimensionale dell’albero coronarico, alla trasmissione a distanza delle immagini angiografiche, ma anche per la possibilità di avviare procedure di elettrofisiologia di secondo livello, quali ad esempio le ablazioni delle aritmie cardiache”.

Alla presentazione sono intervenuti il Presidente della Giunta e assessore alla Salute della Regione Puglia, il Direttore Generale ASL Bari Antonio Sanguedolce, il Direttore del Dipartimento di Cardiologia ASL Bari Pasquale Caldarola, il Direttore medico del presidio Angela Leaci e il Direttore amministrativo Rachele Popolizio.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui