Cabtutela.it

Nichi Vendola torna in piazza, lo farà domani sera accanto alle “Sardine” pugliesi che, alle 19, si ritroveranno in piazza Libertà, davanti alla prefettura di Bari, per una manifestazione elettorale contro il centrodestra. “La Puglia non si Fitta”: è lo slogan con il quale il movimento delle Sardine lancia la “pacifica manifestazione” contro “l’eventuale svolta a destra che la presidenza della Regione potrebbe prendere con l’elezione di Raffaele Fitto il 20 e 21 settembre”. La partecipazione all’iniziativa, alla quale aderiscono inoltre i movimenti “Puglia non si Lega” e “Puglia del Futuro”, è confermata all’Ansa dallo stesso Vendola.

“Raffaele Fitto è il passato che torna, un passato buio dal quale abbiamo fatto fatica a rialzarci in questi anni – dicono le Sardine di Bari –  questa volta lo fa con il sostegno della peggior destra di sempre, Giorgia Meloni e Matteo Salvini su tutti, che in questi giorni stanno girando la Puglia per riportare la nostra terra indietro di 15 anni, a quando era considerata solo come terra di conquista per interessi altrui”. A poche centinaia di metri, in via Sparano, si terrà quasi in contemporanea (ore 18) il comizio proprio di Raffaele Fitto che sul palco sarà “circondato” dai governatori regionali di Forza Italia: Jole Santarelli (Calabria), Donato Toma (Molise), Alberto Cirio (Piemonte), Vito Bardi (Basilicata). “Domani a Bari ci sarà un grande incontro dal rilevante significato politico: in campo, infatti, ci saranno tutti i presidenti di Regione di Forza Italia, baluardo di buon governo in tutti i territori guidati. Lo faremo accanto a Raffaele Fitto, che riteniamo essere il miglior presidente pugliese possibile”, annuncia il commissario di Fi Puglia, Mauro D’Attis. Una “mobilitazione” che conferma l’importanza del voto in Puglia che, secondo diversi esponenti politici, potrebbe persino avere ripercussioni sulla stabilità del governo Conte. Sabato scorso lo ha ribadito Giorgia Meloni e la leader di Fratelli d’Italia domani mattina sarà nuovamente nel capoluogo pugliese per una conferenza stampa finale pro Fitto. Sempre in mattinata, a Bari, il governatore Michele Emiliano potrà contare sul sostegno di due ministri: Francesco Boccia e Roberto Gualtieri, l’appuntamento è in Fiera del Levante. Antonella Laricchia, candidata del M5S, sarà a Lecce con la ministra al Lavoro, Nunzia Catalfo. Sono gli ultimi “botti”, prima della chiusura di venerdì, di una campagna elettorale anomala, che si è sviluppata un po’ sotto tono, durante i mesi estivi, anche per rispettare le regole anti Covid ma che nell’ultima settimana si è infiammata con l’arrivo in Puglia di tutti i big dei partiti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui