Cabtutela.it
acipocket.it

Il ponte Adriatico di Bari illuminato di oro da oggi fino a domenica 27 settembre. In questo modo il Comune, in collaborazione con l’associazione A.Ge.B.E.O. e Amici di Vincenzo Onlus aderisce alla campagna nazionale di sensibilizzazione sul cancro infantile “Accendi d’Oro, Accendi la Speranza” Monumenti e Nastrini “d’Oro”, promossa in tutto il mondo dalla rete mondiale di genitori riuniti in centinaia di associazioni CCI – Childhood Cancer International a sostegno dell’oncoematologia pediatrica e del diritto alle cure e alla buona qualità di vita di tutti i bambini e gli adolescenti malati.

Il cancro pediatrico, infatti, è la principale causa di morte per malattia nei bambini: ogni giorno sono quasi 700 i nuovi casi di cancro infantile in tutto il mondo. In Europa sono 35.000 casi ogni anno, mentre in Italia sono circa 2.400. Di questi, solo l’80% riesce a guarire. Per accendere i riflettori sull’impatto che il cancro ha su bambini, adolescenti e sulle loro famiglie, settembre è stato riconosciuto in tutto il mondo come mese internazionale di sensibilizzazione sul cancro pediatrico (Childhood Cancer Awareness Month), durante il quale si indossa il nastro d’oro, simbolo del cancro infantile, e vengono organizzate manifestazioni di sensibilizzazione sul tema in tutto il mondo in modo avere una maggiore consapevolezza dei primi sintomi, diagnosi più precoci, un aumento dei finanziamenti destinati alla ricerca e terapie più adatte e più mirate ai bambini.

La campagna “Accendi d’Oro, Accendi la Speranza”, promossa in Italia dalla Federazione di Associazioni di Genitori Oncoematologia Pediatrica – FIAGOP onlus, farà sì che risplendano di luce dorata chiese, ponti, fontane, castelli e monumenti per richiamare l’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica sulla malattia. La campagna gode dell’alto patrocinio del Parlamento Europeo, con il patrocinio e la collaborazione attiva di AIEOP – Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica, ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, CONI – Comitato Olimpico Nazionale Italiano, CIP – Comitato Italiano Paralimpico, FISPES – Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali; co-promotori: Childhood Cancer International, Siope, PaneCare.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui