Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Si è celebrata questa mattina la cerimonia di premiazione dei vincitori delle dieci borse di studio messe in palio con il quarto concorso “Aldo Moro” anno 2020, organizzata dalla sezione Biblioteca e comunicazione istituzionale del Consiglio regionale della Puglia. Il concorso ha l’obiettivo di favorire la conoscenza della vita, del pensiero, dell’azione e della tragica morte dello statista pugliese e di incrementare, in questo modo, nei giovani la riflessione, la ricerca e lo studio sulla figura di Aldo Moro.  

“La grandezza di Aldo Moro sta nel suo insegnamento dinamico e sempre attuale: non esiste una politica che non cammini insieme all’approfondimento, non esiste l’arte del governo senza la capacità di ascolto e mediazione. Ciascuno di noi ha il compito di portare con sè, nel quotidiano, il segno del suo impegno. Da un lato, ascoltando tutte le voci, soprattutto nei momenti di difficoltà, e cercando un compromesso che sia sempre al rialzo. Dall’altro, premiando lo studio, l’impegno e l’approfondimento”. È stato, durante la cerimonia, il commento della presidente del Consiglio regionale pugliese, Loredana Capone. 

I lavori sono stati avviati e moderati da Gero Grassi e alla cerimonia sono intervenuti anche Luigi Ferlicchia, presidente dell’associazione consiglieri della Regione Puglia, Giuseppe De Tomaso, direttore della Gazzetta del Mezzogiorno e il professore Pierfrancesco Dellino, in rappresentanza dell’Università di Bari intitolata proprio allo statista Aldo Moro. A 7 dei vincitori sono state assegnate delle borse di studio del valore di 500, mentre una borsa di studio di 750 euro è stata conferita al terzo posto. Il secondo classificato ha ricevuto la borsa di studio di 1.000 euro, mentre il primo classificato si è aggiudicato quella da 1500 euro. 

Gli studenti premiati sono: al primo posto il liceo Ribezzo di Francavilla Fontana (BR); secondo posto Antonio Losavio di Castellana Grotte (BA), terzo posto Chiara Maria Elena Liaci di Carosino (TA); quarto posto ex aequo Azza Ibtissam di Andrano (LE); Sara Francesca Laveneziana di Carovigno (BR); Marco Vittorio Cianciola di Bari, Alessandra Masellis di Bitonto (BA), Federica Fraccalvieri di Triggiano (BA); Serena Torrelli di Celano (AQ); Francesco Scaringi di Trani (BT).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui