Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Sul Burp della Regione Puglia è stato pubblicato il secondo avviso dedicato al sostegno delle imprese agrituristiche pugliesi colpite dall’emergenza sanitaria da Covid19.  Un ulteriore provvedimento per sostenere la ripartenza di strutture agrituristiche, masserie e dei boschi didattici. “Strutture indispensabili e peculiari anche per la tenuta del nostro sistema turistico – commenta l’assessore regionale all’Agricoltura, Donato Pentassuglia, che prosegue – Si tratta del secondo intervento, a pochi mesi dall’attivazione della Misura 21 del PSR Puglia (Programma di Sviluppo Rurale) e della messa a bando di tre relativi avvisi, finalizzati a ristorare le aziende vitivinicole, florovivaistiche e agrituristiche colpite dalle rigide misure imposte per bloccare la diffusione del virus.

Con una dotazione complessiva di 5 milioni di euro, il bando a sostegno degli agriturismi si è reso necessario per dare la possibilità anche alle ditte che non hanno potuto beneficiare del primo avviso di fronteggiare la crisi determinata da un crollo, ancora persistente, delle prenotazioni con il conseguente blocco delle attività. “Con la stessa modalità del primo bando – spiega l’Autorità di gestione del PSR Puglia, Rosa Fiore – anche quest’ultimo ha l’obiettivo di fornire un aiuto forfettario, sotto forma di liquidità e nella misura di 7 mila euro, alle aziende attive sì da mitigare gli effetti della crisi socio-economica, compensare la contrazione del fatturato e conseguentemente del reddito degli agricoltori così da mantenere attiva l’offerta di servizi nelle aree rurali”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui