Cabtutela.it
acipocket.it

Con la riapertura delle scuole in Puglia, i dirigenti scolastici sono alle prese con la raccolta delle richieste delle famiglie che, così come prevede l’ultima ordinanza regionale, sceglieranno la didattica a distanza. Sui siti internet delle diverse scuole, in vista della riapertura prevista per oggi, sono pubblicati  i moduli da compilare e da trasmettere alle scuole e, in alcuni casi, viene “suggerito” ai genitori di scegliere la didattica a distanza.

Nel provvedimento dell’istituto comprensivo Umberto I-San Nicola e della scuola secondaria di primo grado Carducci di Bari, per esempio, “In considerazione dell’andamento negativo dei contagi nella nostra regione – si legge nella nota-  si suggerisce di proseguire la modalità online fino al 9, in modo da predisporre l’organizzazione didattica. Per l’eventuale ritorno in presenza dal 7, in sicurezza sanitaria, si confida nel senso di responsabilità e consapevolezza dei signori genitori, all’indomani del periodo di festività appena trascorso”.

La dirigente del 13esimo circolo Sandro Pertini di Taranto comunica invece ai genitori che possono scegliere la frequenza in presenza però in modalità “non reversibile, assumendosene piena responsabilità, consapevoli” si legge nella circolare emanata che riporta passaggi dell’ordinanza regionale, che “nell’attuale ed eccezionale fase pandemica è necessario assolvere primariamente al dovere di prevenzione e tutela del diritto alla salute”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui