Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Aveva appena tamponato un veicolo in piazza Luigi di Savoia, a Bari e si è dato ad una fuga spericolata verso il sottovia Duca degli Abruzzi. È accaduto nella serata di ieri, sotto gli occhi degli agenti di una pattuglia della polizia locale impegnata in normali controlli. A bordo dell’auto un 50enne che, sottoposto alle verifiche di rito anche per mezzo dell’etilometro, è risultato aver superato pericolosamente il limite dell tasso alcolemico. Con 2,20 grammi/litro, infatti, l’uomo riportava un tasso “record”, come definito dalla stessa polizia locale, di oltre quattro volte la soglia consentita dalla legge (pari a 0,5 grammi/litro)

Immediata, in questo caso, la revoca della patente di guida, il sequestro del veicolo, oltre al deferimento dell’uomo all’autorità giudiziaria. Il 50enne è stato sanzionato anche per la violazione delle prescrizioni emergenziali per 400 euro.  “Ancora una volta, nelle festività, effettuiamo la conta dei danni che, nella giornata di ieri, sono per fortuna solo relativi a cose e non a persone – spiega il comandante della polizia locale di Bari, Michele Palumbo, che prosegue – Non oso immaginare, nel pieno centro di Bari, se l’autovettura, lanciata a forte velocità, avesse  impattato contro un pedone o un ciclista in fase di attraversamento”.

Il comandante Palumbo ricorda come il corpo di polizia locale di Bari, insieme alle altre forze di polizia, proseguirà nella sua missione di repressione di queste pericolose condotte di guida che minano la sicurezza e l’incolumità dell’intera cittadinanza. “Oltre ai controlli, cosi come già effettuato nel 2019 e nei primi mesi del 2020 – spiega – il Comando di polizia locale, con il coordinamento del nostro ufficio studi, a cessata emergenza pandemica, diffonderà nelle scuole di ogni ordine e grado e presso l’Università degli studi di Bari, il culto della sicurezza stradale, grazie ad un ciclo di lezioni ed interventi già programmati”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui