Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Chiediamo la riapertura dei mercati all’aperto in sicurezza, contingentando l’ingresso, anche con il supporto degli agenti della polizia municipale, oltre che immediati ristori per il periodo di chiusura imposto dalla zona rossa”. A parlare è Filippo Melchiorre, consigliere comunale di Bari in quota Fratelli d’Italia che, all’indomani delle manifestazioni di protesta avviate negli scorsi giorni a Bari da parte degli ambulanti, decide di farsi portavoce delle istanze della categoria con l’amministrazione comunale.

“La situazione del commercio su area pubblica è ormai allo stremo – scrive Melchiorre – Sono le uniche attività che non possono vendere prodotti di prima necessità. Inoltre, la cosa più assurda è che i mercati sono all’aperto, dove tutti concordano sul fatto che i contagi risultano molto più difficili. Se sono aperti i negozi di intimo, i fiorai ed i supermercati perché non riaprire i mercati?”, si chiede il rappresentante barese di Fratelli d’Italia, che propone al Comune di Bari l’adozione di un piano di sicurezza finalizzato alla riapertura delle aree mercatali.

A tal scopo, il consigliere chiede la gestione di accessi regolamentati, l’installazione di percorsi separati e la predisposizione di tutti gli strumenti utili a evitare assembramento e a permettere all’utenza di fruire delle attività commerciali nel rispetto dei protocolli di sicurezza.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui