Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Bari da oggi ha un nuovo murale che impreziosisce un’altro angolo di città. Questa volta a San Girolamo, all’esterno del mercato rionale, in una zona di passaggio per chi vuole raggiungere il nuovo lungomare sulla costa nord. L’opera realizzata dallo street artist Giuseppe D’Asta è dedicata a all’esploratore e navigatore portoghese Ferdinando Magellano, a 500 anni dalla sua morte. In basso il video in time lapse che riassume in poco più di un minuto, sette giorni di lavoro (circa 42 ore di lavoro).

Magellano intraprese, pur senza portarla a termine perché ucciso nelle odierne Filippine nel 1521, la prima circumnavigazione del globo. Nell’equipaggio c’era anche un pappagallo, come ripota il diario di bordo. Così l’animale esotico colorato è diventato il protagonista dell’opera quasi tridimensionale che racconta il viaggio in mare aperto. All’inaugurazione voluta da Retake e le associazioni del territorio – Vivere La Voce di San Girolamo Fesca Marconi , Associazione Culturale IX Maggio, Chiccolino Bari e i mercatali tutti – ha preso parte anche l’assessore Romano.

“Ci ha ispirato il romanzo sulla storia di Magellano – racconta Giuseppe D’Asta, alla sua settima opera nel capoluogo pugliese -. Con i retakers abbiamo ripulito l’area e imbiancato i muri. Speriamo sia solo un ulteriore passo verso la trasformazione dalla zona mercatale in un grande polo di street art. Siamo in una posizione strategica perché è di passaggio per il nuovo waterfront e qui d’estate si riversano tanti cittadini. A poca distanza c’è anche un’altra mia raffigurazione, la ciclatera. I primi fruitori sono i bambini”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui