Cabtutela.it
acipocket.it

Avrebbero telefonato a casa di persone anziane, spacciandosi per il sindaco nel tentativo di prendere appuntamento per effettuare le somministrazioni dei vaccini Covid a domicilio. Si tratta, in particolare, di una truffa sulla quale sono già in corso accertamenti da parte delle forze dell’ordine. Vittime, alcuni abitanti di Bitonto, nel barese. A denunciarlo è stato lo stesso sindaco, Michele Abbaticchio, con un post pubblicato sui social.

“Mi riferiscono che sono in corso telefonate a cittadini non più giovani, spacciando il centralinista per il sottoscritto. Questi signori, a mio nome, promettono vaccini a domicilio e chiedono di entrare nelle vostre case” – ha scritto Abbaticchio invitando inoltre a “diffondere questo messaggio avvisando nonni e genitori in primis: i vaccini vengono effettuati attraverso prenotazione a vostra cura o, nel caso di persone in condizione di fragilità, per tramite del medico curante. Nessuna autorità pubblica vi chiamerà a casa. Fermiamo questo ignobile tentativo di truffa aggravata dal fatto che utilizzano il mio nome per ottenere la vostra fiducia” – ha concluso.

Foto di repertorio


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui