Cabtutela.it
acipocket.it

Nell’ambito dell’iniziativa “Ricerca e Azione contro le mafie: dall’università alle strade” del prossimo 12 luglio, organizzata dal deputato barese Paolo Lattanzio, membro della Commissione Bicamerale Antimafia e Coordinatore del XX Comitato “Prevenzione e repressione delle attività predatorie della criminalità organizzata durante l’emergenza sanitaria” e dai Giovani Democratici, sarà presentato il volume curato da Stefano D’Alfonso e Gaetano Manfredi, L’Università nella lotta alle mafie, Donzelli editore.

La ricerca è stata realizzata dal Laboratorio interdisciplinare di ricerca su mafie e corruzione del Dipartimento di scienze sociali dell’Università Federico II e da ventinove studiosi di diverse università italiane afferenti a differenti settori disciplinari, in collaborazione con la Commissione parlamentare antimafia, la Conferenza dei rettori delle università italiane e il Ministero della ricerca e l’università, quand’era Ministro lo stesso Gaetano Manfredi.

Sulla base dei dati raccolti, vengono approfonditi, per la prima volta, lo stato dell’arte dell’impegno nella ricerca e nell’insegnamento, messi in luce i punti di forza e debolezza e tracciato il ruolo dell’Accademia nel sistema antimafia. È stato anche realizzato un prezioso database — accessibile, ad esempio, da parte delle istituzioni, degli studiosi, dei giornalisti e dalle associazioni — che consente di individuare la produzione scientifica degli studiosi in tema di mafie.

L’iniziativa ideata da Lattanzio e dai Gd baresi, dedicata al 20°anniversario dalla morte di Michele Fazio, vittima innocente di mafia, ha l’obiettivo di aggregare le migliori intelligenze, le energie attive, le proposte e le idee di donne e uomini esperti, di professionisti e della società civile per creare mobilitazione politica sul tema della lotta alle mafie e riattivare il tessuto dell’attivismo regionale alla luce dei nuovi scenari mafiosi emergenti alla luce della pandemia da Covid-19.

Il primo appuntamento, previsto per il 12 luglio alle ore 17, si aprirà con i saluti del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Stefano Bronzini, del Magnifico Rettore del Politecnico di Bari Francesco Cupertino, Roberto Voza, Direttore dipartimento Giurisprudenza Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Michele Chiusano, Consiglio Nazionale degli Studenti. Seguiranno poi gli interventi di: Vincenzo Muscatiello, Professore Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Paola Caputo, Vicesegretaria Giovani Democratici Bari Città, Antonio Ciuffreda, Professore Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Pina Picierno, Eurodeputata PD, Stefano D’Alfonso, Professore Università degli Studi di Napoli Federico II. Le conclusioni sono affidate a Paolo Lattanzio, membro della Commissione Bicamerale Antimafia. Gli eventi del ciclo saranno in presenza, salvo disposizioni ministeriali. Tuttavia sarà possibile seguire l’evento sui canali social di Paolo Lattanzio e dei Giovani Democratici di Bari.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui