Cabtutela.it
acipocket.it

Festa in tinta azzurra al Quirinale dove i campioni d’Europa hanno incontrato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, presente ieri durante il match tra Italia e Inghilterra. “Questo non è il giorno di discorsi, ma di applausi e ringraziamenti – ha detto Mattarella – Complimenti! Ieri sera avete meritato di vincere ben al di là dei rigori perchè avete avuto due pesanti handicap: giocare in casa degli avversari in uno stadio come Wembley e il gol a freddo che avrebbe messo in ginocchio chiunque”.

“Siete stati accompagnati e circondati dall’affetto degli italiani e li avete ricambiati rendendo onore allo sport. Così come ha fatto Matteo Berrettini – ha proseguito – arrivare alla finale di Wimbledon ma la rimonta del primo set equivale a una vittoria” – ha detto Mattarella nel corso della cerimonia al Quirinale con gli atleti della nazionale italiana. “Questa vittoria è la dimostrazione che quando si crede fermamente in ciò che si fa, è possibile inseguire un sogno apparentemente irrealizzabile – ha commentato invece il cd degli azzurri, Roberto Mancini – Questa vittoria la dedichiamo agli italiani che possono finalmente gioire con noi. Nel corso della cerimonia sono intervenuti anche gli atleti, tra questi il capitano della nazionale, Giorgio Chiellini, che ha colto l’occasione per ricordare Davide Astori.

“Vorremmo dedicare questa vittoria a lui, lo avremmo voluto con noi – ha detto Chiellini che ha poi aggiunto “questa vittoria è per lei, che è stato il nostro primo tifoso” – rivolgendosi a Mattarella – “e ai milioni di italiani nel mondo che non ci hanno mai fatto sentire soli. Non abbiamo vinto l’Europeo per un rigore in piu’, ma per l’amicizia che ci ha legato in questa avventura: abbiamo tifato Matteo Berrettini, ci siamo sacrificati e aiutati. Ci siamo sentiti fratelli d’Italia, rispondendo a quanto ci aveva chiamato il nostro Paese” – ha concluso.

“Ho tifato dal primo minuto per gli Azzurri, per me un sogno essere qui e aver partecipato alla finale di Wimbledon – ha detto invece Matteo Berrettini, reduce da un’impresa importantissima a Wimbledon, dove ha indossato l’argento – Spero di poter tornare con un trofeo più importante e rendere tutti orgogliosi” – ha concluso. Adesso gli azzurri si stanno dirigendo in pullman verso Palazzo Chigi dove saranno accolti dal Premier Mario Draghi. In tanti, sin da ieri sera, stanno festeggiando gli azzurri con feste in strada dopo un anno difficile per l’intero paese.

Foto Quirinale


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui