Cabtutela.it
acipocket.it

In due giorni i contagi Covid a Bari sono aumentati del +36%. Lo raccontano i numeri ufficiali sui contagi Covid, diffusi dal Comune di Bari, che dopo un lungo periodo di discesa della curva epidemiologica tornano a risalire lentamente.

Nel capoluogo pugliese – dati aggiornati al 26 luglio – sono 172 le persone in isolamento (erano 83 il 24 luglio) di cui 111 positive (erano 41 i casi accertati due giorni prima). Le famiglie con almeno un isolato sono 300. In crescita anche l’incidenza (positivi ogni 100mila abitanti) a quota 18, una delle province che restano nella parte bassa della classifica.

Infatti se Bari è a incidenza 18, in vetta ci sono Caltanissetta (286) e Cagliari (242). Nel capoluogo pugliese la fascia più colpita è quella tra i 20 e i 29 anni. I quartieri con il maggior numero di persone in quarantena sono San Paolo (22) e San Paolo-San Girolamo (18). In basso la mappa.

Tornano ad salire anche i ricoveri nei reparti Covid della Puglia, con tre nuovi ingressi in terapia intensiva nelle ultime 24 ore (erano zero) e un numero complessivo di ospedalizzati pari a 88 pazienti (rispetto agli 83 di ieri), dieci dei quali ricoverati nei reparti di terapia intensiva. Insieme a Toscana e Sicilia, la Puglia è la regione con il più alto numero di nuovi ingressi in terapia intensiva nella giornata.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui